PROGRAMMI (Recitals Profani)

La Vocalità degli Evirati Cantori
(Una rappresentazione che spazia dal primo barocco ai primordi del classicismo, attraverso le arie maggiormente rappresentative dello stile vocale degli evirati cantori)
Fortunato augellino
(dalle Nuove musiche di G. Caccini)
Tutto il di piango
Vedrò il mio sol
(dalle Nuove musiche e la nuova maniera di scriverle di G. Caccini)
Erbarme dich
(dalla Matthaus-Passion (BWV 244) di J.S.Bach)
On me
Dull delay in piercing anguish
(dallo Jephtha di G.F.Handel)
Piangerò
(dal Giulio Cersare di G.F.Handel)
Che puro Ciel
Che farò senza Euridice
(dall'Orfeo ed Euridice di W.C.Gluck)
Vadasi
Và l'error mio palesa
(dal Mitridate, Re di Ponto Kv 87 di W.A.Mozart)

 
 

© 2005 Sentiamme