Consapevole dell’importanza anche dell’aspetto teorico e di ricerca, che richiede una corretta interpretazione e riproposizione canora della vocalità barocca, nel 1999 si è laureato in Storia della Musica, presso l’Università di Roma “La Sapienza” (Facoltà di lettere e filosofia). In tale percorso formativo, si è avvalso degli insegnamenti del Prof. Pierluigi Petrobelli e della collaborazione del Prof. Nino Pirrotta, il quale ha collaborato alle ricerche per la stesura della sua tesi di laurea, incentrata sull’analisi storico musicale del dramma in musica “I Casti Amori d’Orontea”, con musiche di P.A. Cesti, su libretto di G. A. Cicognini.

Si è così specializzato nell'interpretazione vocale rinascimentale, barocca e tardo barocca, ambito nel quale vanta una profonda conoscenza dell'emissione sonora, dell'estetica musicale, della didattica dell'epoca e un vasto repertorio di cantate da camera, arie solistiche, mottetti sacri, oratori ecc.

Durante la sua attività solistica come controtenore, ha collaborato con diversi ensemble musicali, fra cui i Music Hand's Maid, La Fenice, Gli affetti musicali, l'Orchestra Sinfonica città di Tivoli, l'Orchestra Stabile di Neuchatel, l'Orchestra dell'Accademia Barocca Hermans, la Roma Barocca Orchestra, La Cappella Musicale George Stewart III, Cappella musicale della Basilica di Assisi, I Solisti di Perugi, Musica Traditio, Roma in Musica, Roma Barocca Ensemble, Ensemble Seicentonovecento, Musica della corte, La nuova Amadeus Orchestra, La Venexiana.

Svariate anche le associazioni e le organizzazioni musicali professionali per le quali ha rappresentato spettacoli fra cui: la Ballandi Entertainment Spa, il Festival di Pasqua, l'Accademia Musicale Umbra, l'Accademia Barocca Hermans, Theate Musica Antiqua, Maggio dei Monumenti (Napoli), la Fondazione Latinitas Vaticana, Musica nelle grandi Chiese, la Sagra Musicale Umbra, Segni Barocchi, il Festival delle Nazioni, Casa Paganini,

 
           

© 2005 Sentiamme